The spirit milano

The Spirit Milano

La mixology dal fascino misterioso

“Unique & Magic” per definizione, The Spirit rivela il fascino ipnotico di una Milano illusionista attraverso l’arte della mixology.

L’ingresso

Tre oblò incisi su un grande portone nero borchiato, illuminato dal bagliore di un’antica lanterna mercantile: sbirciando tra le trasparenze, si intuiscono i profili di un’altra, misteriosa dimensione. La porta d’ingresso di The Spirit è mimetizzata nell’oscurità, ma la lanterna accesa è segno che il locale è in servizio. Vengono accolti tutti, ma soltanto i membri del club possono riservare i tavoli e accedere alle serate d’elite.

Il locale

L’ambiente è suddiviso in due sale, il giorno e la notte, per un totale di circa 40 coperti distribuiti tra divani e poltroncine d’ispirazione vittoriana. Tendaggi opulenti, velluti e sfumature d’oro, blu pavone e porpora, per un locale decisamente chic, che incanta per eleganza vintage e appeal ricercato.

Il bar

Il lungo bancone in mogano è al centro della scena e, alle sue spalle, agiscono i “prestigiatori”, artisti di mixology e storytelling. La drink list include sia i cocktail classici sia le proposte signature, che cambiano stagionalmente ogni circa 3 mesi.

Gli imperativi categorici sono ricerca e selezione: da The Spirit si possono trovare prodotti singolari che spaziano dai mezcal artigianali ai preziosi whisky giapponesi come il Nikka, per arrivare fino al Rum Gran Reserva Familia Serrallés della distilleria Don Q di Porto Rico, citato dalla rivista Forbes come il più esclusivo al mondo e di cui si trovano qui gli unici due esemplari di bottiglie presenti in Italia.

The spirit milano

Food & Wine

Chi predilige il vino incontrerà una cantina di altissimo livello, con una proposta mai scontata che varia frequentemente. Per quanto riguarda lo champagne, The Spirit ha di recente arricchito la propria collezione, che oggi include, oltre alle proposte della maison Henri Giraud, Dom Pérignon Vintage 2009, millesimati di Moet & Chandon come il Grand Vintage 2009 e importanti release della maison Veuve Clicquot, come il Rosè e il Cuvéè Saint Pètersbourg.

L’offerta gastronomica comprende raffinati snack e finger food, da assaporare sulle note di una colonna sonora tailor made studiata appositamente per The Spirit: per scoprire il fascino ipnotico di una Milano illusionista.

Crediti foto: Cristian Castelnuovo

Di più su Reporter Gourmet, “Milano: cinque cocktail bar d’eccellenza tutti da bere

Articolo creato 24

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto